Ultime notizie

11/03/2019 - Nuovi Aggiornamenti PICAM7 REL. 5.6 del 11 Marzo 2019

Si informano tutti gli utenti del Servizio Picam On-Line che sono disponibili i Nuovi Aggiornamenti di Picam7 Rel. 5.6 del 11 Marzo 2019.

Aggiornamenti relativi alla Fatturazione Elettronica.

              

 

Aggiornamenti per la Release 5.6 di Picam7 del 06.02.2019

 1) Nella procedura Codici I.V.A. è stato inserito il campo "Bollo Virtuale" per attivare la relativa indicazione in Fatturazione Elettronica in base agli importi assoggettati ai Codici I.V.A. in cui è stato selezionato il campo.

   - Codici I.V.A. (iva.dll)

 2) Nella procedura Variazione Fatture di Vendita è stato eliminato un blocco che non consentiva di ristampare fatture con relativa Fattura Elettronica già consegnata.

   - Variazione Fatture di Vendita (varfatcl.dll)

 3) Nella procedura Configurazione Fatturazione Elettronica sono stati inseriti i campi per la gestione automatica della Firma delle fatture elettroniche. Vedere il documento “Fatturazione Elettronica” per informazioni dettagliate.

   - Configurazione Fatturazione Elettronica (fatelecf.dll)

 4) Nella procedura Fatturazione Elettronica sono state apportate le seguenti modifiche:

     * in caso di elaborazione di Autofatture, se nel campo Tipo Autofattura è stato selezionato “Mancato ricevimento fattura o fattura irregolare”, il campo Tipo Documento verrà impostato con TD20, mentre verrà impostato con TD01 se è stato selezionato “Acquisto da agricoltore in regime di esonero”; in entrambi i casi, nella sezione Terzo Intermediario / Soggetto Emittente vengono impostati i dati della ditta e il campo Soggetto Emittente è impostato con “Cessionario / Committente”;

     * inserita la gestione automatica della Firma delle fatture elettroniche. Vedere il documento “Fatturazione Elettronica” per informazioni dettagliate;

     * nei Parametri della Procedura è stata inserita l’opzione “Impostare i dati del Bollo Virtuale in base ai Codici I.V.A.”: se viene selezionata, il campo Bollo Virtuale (e il relativo importo) saranno impostati in base al totale degli importi in fattura assoggettati a Codici I.V.A. in cui è stata selezionata l’opzione “Bollo Virtuale”, considerando i dati inseriti nella Tabella Scaglioni e Spese Bolli. Se l’opzione non viene selezionata, il campo Bollo Virtuale verrà impostato solamente se nella fattura sono state addebitate le Spese Bolli (in base alle opzioni indicate nei Codici Pagamento, nei Clienti Comuni e nella Tabella Scaglioni e Spese Bolli);

     * nei Parametri della Procedura è stata inserita l’opzione “Inserire i dati della Destinazione Merce nella sezione Indirizzo di Resa”, che consente la compilazione automatica della sezione 2.1.9.12 - Dati dell'Indirizzo di Resa;

     * nei Parametri della Procedura è stata inserita l’opzione “Inserire i Riferimenti agli Ordini”: selezionando “Sì, N° Ordine Picam” o “Sì, N° Ordine Cliente” verrà compilata automaticamente la sezione 2.1.2 – Dati Ordine Acquisto, rispettivamente con il Numero e la Data dell’ordine Picam oppure con il Numero e la Data dell’ordine del cliente;

     * in caso di “Invio Multiplo Fatture Elettroniche da inviare” e “Invio Multiplo Fatture Elettroniche già inviate”, è stato inserito il pulsante “Crea File ZIP” che consente di creare un file ZIP contenente i file XML di tutte le fatture selezionate. Il file ZIP viene creato nella cartella ZIP all’interno della cartella indicata nel campo “Percorso per Archiviazione Fatture Elettroniche” in Configurazione Fatturazione Elettronica. In caso di “Invio Multiplo Fatture Elettroniche da inviare”, se è stata selezionata l’opzione “Aggiornare Stato Fattura Elettronica in Inviata SDI” verrà aggiornato anche lo stato della fattura;

     * per i clienti esteri il campo Codice Nazione viene impostato con il valore indicato nel campo Nazione oppure, se non presente, il Paese CEE;

     * per i clienti di San Marino viene lasciato vuoto il campo Provincia;

     * inseriti controlli e segnalazioni (anche bloccanti) in base allo Stato della fattura elettronica, al momento della creazione, cancellazione o invio di una fattura elettronica;

     * nel campo “2.2.1.16.3 – Riferimento Numero” vengono automaticamente inseriti i decimali obbligatori (.00) al momento della creazione del file;

     * corretto errore in caso di fatture con sconto cassa e righi di dettaglio con Codici I.V.A. con omaggio;

     * il valore indicato nel campo Abbuono viene riportato nella sezione 2.1.1.8 – Dati Sconto / Maggiorazione.

     * in caso di “Invio Multiplo Fatture Elettroniche da inviare” è stato risolto il crash del  programma causato dalla cancellazione di buffer in memoria.fattura;

   - Fatturazione Elettronica (fattelet.dll)

 5) Nella procedura Importazione Fatture Elettroniche (Acquisti) sono state apportate le seguenti modifiche:

     * corretto errore di calcolo del Totale Documento in caso di fatture di acquisto in regime di Reverse Charge misto;

     * corretto errore di impostazione del campo Esigibilità I.V.A.  in caso di fatture di acquisto con I.V.A. per cassa e ditta con esigibilità immediata, oppure in caso di fatture di acquisto con I.V.A. ad esigibilità immediata  e ditta con IVA per cassa;

     * in caso di fatture con righi di dettaglio senza Codice Articolo, viene visualizzata la videata per il collegamento con gli articoli Picam;

     * in fase di importazione nel menu Acquisti, nella pagina del dettaglio della fattura è stato inserito il pulsante Seleziona D.d.T. che consente di selezionare i D.d.T. che si vogliono evadere. Alla conferma, i D.d.T. selezionati verranno passati a storico. Se sono stati selezionati dei D.d.T., NON viene effettuata alcuna operazione di aggiornamento relativamente al magazzino (compresi i lotti), alle statistiche e ai seriali.

     * corretto errore di lettura dei file XML che usano di caratteri a-capo al termine dei tag: causava la mancata importazione della fattura.

     * corretto errore di lettura dei file XML che i CDATA per codificare i valori: causava la mancata lettura dei dati.

   - Importazione Fatture Elettroniche - Acquisti (fatelimp.dll)

   - Registrazione Prima Nota (primnota.dll)

   - Registrazione Fatture di Acquisto (inpfatfo.dll)

 6) Nelle procedure Immissione Autofatture Acquisti e Variazione Autofatture Acquisti è stato aggiunto il campo Tipo Autofattura in cui è possibile selezionare “Mancato ricevimento fattura o fattura irregolare” o “Acquisto da agricoltore in regime di esonero”. Nella fattura elettronica, nel primo caso il campo Tipo Documento verrà impostato con TD20, mentre nel secondo caso con TD01; in entrambi i casi, nella sezione Terzo Intermediario / Soggetto Emittente vengono impostati i dati della ditta e il campo Soggetto Emittente è impostato con “Cessionario / Committente”.

   - Immissione Autofatture Acquisti (inpautfo.dll)

   - Variazione Autofatture Acquisti (varautfo.dll)

 7) Nel programma di download degli allegati di posta viene registrata la data dell'ultima mail invece della data di ultimo download: questo per evitare che non vengano "dimenticate" alcune mail.

   - Download automatico degli allegati presenti nelle mail (popmail.dll)

 8) Sono stati corretti i seguenti errori:

     * quando si estrae l'allegato dalla fattura elettronica, nel nome del file vengono sostituiti i caratteri invalidi col carattere trattino (-); questo per evitare errori (errore 3) in creazione e spostamento del file.

     * corretto l'errore di lettura del file XML quando all'interno sono incluse del direttive nella dorma <? ... ?>: la loro presenza causava un errore di elaborazione del file XML.

   - picamlib.dll

  

 

Aggiornamenti per la Release 5.6 di Picam7 del 19.02.2019

 1) Nella procedura Registrazione Prima Nota, in caso di registrazione di fatture di acquisto che prevedano la creazione automatica della fattura di vendita (Intra, Reverse Charge, …), la segnalazione di mancata coerenza tra date e numeri protocollo delle fatture di vendita non è più bloccante.

   - Registrazione Prima Nota (primnota.dll)

 2) Nelle procedure di registrazione delle fatture di acquisto è stato eliminato il controllo che non consentiva di avere Data Protocollo antecedente alla Data Fattura.

   - Registrazione Prima Nota (primnota.dll)

   - Variazione Prima Nota (varprnot.dll)

   - Registrazione Fatture di Acquisto (inpfatfo.dll)

   - Registrazione Fatture di Acquisto da Ordini (fatordfo.dll)

   - Registrazione Fatture di Acquisto da D.d.T. (fatbolfo.dll)

   - Variazione Fatture di Acquisto (varfatfo.dll)

 3) Nella procedura Contabilizzazione Fatture di Acquisto, l'intervallo di selezione delle date considerava la Data di Registrazione anziché la Data Protocollo.

   - Contabilizzazione Fatture di Acquisto (contftac.dll)

 4) Nella procedura Immissione Fatture di Vendita, nella pagina dei Totali è stato aggiunto il pulsante “Aliquote IVA” che consente di visualizzare il dettaglio dell’IVA suddiviso per Codice IVA. In caso di importazione di fatture elettroniche, il campo “Creazione Fattura Elettronica” è disabilitato.

   - Immissione Fatture di Vendita (inpfatcl.dll)

 5) Nella procedura Configurazione Fatturazione Elettronica, il campo del titolare della carta non blocca più i tasti in maiuscolo; inoltre è stato corretto il funzionamento del pulsante che recupera il nome del titolare della carta nazionale dei servizi.

   - Configurazione Fatturazione Elettronica (fatelecf.dll)

   - popmail.dll

   - picamlib.dll

 6) Nella procedura Fatturazione Elettronica sono state apportate le seguenti modifiche:

     * le descrizioni dei campi delle sezioni 2.1.2 … 2.1.8 sono state aggiornate con l’indicazione del numero del campo;

     * inserita la gestione del Bollo Virtuale in base ai Codici I.V.A. anche per le Parcelle Clienti;

     * inserita gestione di Parcelle Clienti con competenze senza aliquota IVA;

     * sono state aggiunte delle finestre che indicano "Elaborazione in corso" durante il caricamento su ARUBA o l'invio mail a SDI delle fatture elettroniche;

     * inserita gestione delle notifiche relative a fatture elettroniche inviate con file ZIP;

     * viene lasciato vuoto il campo della Provincia della sezione Dati di Resa, nel caso di Destinazione Merce con provincia SM;

     * nei Parametri della Procedura è stata aggiunta l’opzione “Scaricare da ARUBA le Notifiche dei file già in stato Impossibilità di Recapito”, per verificare l’eventuale presenza di Ricevute di Consegna recapitate successivamente all’Impossibilità di Recapito;

     * se in Impostazioni Procedure è stata selezionata l’opzione per la stampa dei Cointestatari in fattura, nella fattura elettronica vengono inseriti righi descrittivi con i relativi nominativi;

     * inserita possibilità di impostare i campi 1.2.4.4 – Socio Unico e 1.2.4.5 – Stato Liquidazione (consultare il documento “Fatturazione Elettronica.pdf”).

   - Fatturazione Elettronica (fattelet.dll)

   - pengine.dll

 7) Nella procedura Importazione Fatture Elettroniche (Acquisti) sono state apportate le seguenti modifiche:

     * nel campo Tipo Importazione è stata aggiunta l’opzione “Importazione senza aggiornamenti” che consente di importare le fatture elettroniche senza aggiornare gli archivi (contabilità o acquisti); è obbligatorio indicare un Registro I.V.A. per consentire la numerazione delle fatture importate;

     * se il percorso di archiviazione era stato cambiato dopo aver già importato delle fatture, la procedura di Invio Multiplo non le considerava (perché non veniva recuperato il relativo file);

     * in caso di importazione o cancellazione del file, viene spostato o cancellato anche l’eventuale file dei Metadati (MT);

     * se viene aggiornato il nominativo del fornitore, viene aggiornata anche la descrizione del relativo conto nel Piano dei Conti.

   - Importazione Fatture Elettroniche - Acquisti (fatelimp.dll)

 8) Nella procedura Importazione Fatture Elettroniche (Vendite) sono state apportate le seguenti modifiche:

     * se il percorso di archiviazione non esiste, viene creato;

     * vengono importati i dati che sono codificati come CDATA;

     * se viene aggiornato il nominativo del cliente, viene aggiornata anche la descrizione del relativo conto nel Piano dei Conti;

     * corretto errore in impostazione del Codice SDI e Codice Univoco Ufficio nell’archivio delle Fatture Elettroniche.

   - Importazione Fatture Elettroniche - Vendite (fatelven.dll)

 9) E' stata corretta la funzionalità che estrae gli allegati dal file XML della fattura elettronica quando sono codificati come CDATA.

   - picamlib.dll

 10) Corretto un errore nel copia/incolla su un campo d'immissione: in taluni casi poteva perdere le impostazioni dei caratteri in maiuscolo.

   - SInput.ocx

 

 

Aggiornamenti per la Release 5.6 di Picam7 del 05.03.2019

 1) Nella procedura Immissione Fatture di Vendita, quando viene selezionato un cliente, vengono visualizzati i dati relativi alla Fatturazione Elettronica (Codice SDI, PEC, …).

   - Immissione Fatture di Vendita (inpfatcl.dll)

 2) Nella procedura Fatturazione Elettronica sono state apportate le seguenti modifiche:

     * in caso di Tipo Elaborazione uguale a “Invio Multiplo Fatture Elettroniche da inviare” è possibile selezionare nel campo successivo se si vogliono considerare le fatture “Da emettere / Create”, solo quelle “Create”, oppure solo quelle “Da emettere”;

     * in caso di Tipo Elaborazione uguale a “Invio Multiplo Fatture Elettroniche da inviare”, le fatture da creare il cui file porta ad una segnalazione di errore, non vengono più considerate come Create ma rimangono nello stato “Da emettere”;

     * nei Parametri della Procedura è stato aggiunto il campo “Indicare il Codice Fiscale anche per i Clienti con Partita I.V.A.” per indicare nella Fattura Elettronica anche il Codice Fiscale per i clienti che hanno la Partita I.V.A.;

     * nei Parametri della Procedura è stato aggiunto il campo “Descrizione per le Spese Bolli” in cui indicare la descrizione che si vuole riportare nei righi di dettaglio relativi alle Spese Bolli addebitate al cliente in fattura;

     * inserita segnalazione con l’indicazione che non è consentita la creazione di una Fattura Elettronica relativa ad una Autofattura con scorporo I.V.A.;

     * nella videata “Stato Avanzamento Fattura Elettronica” se viene deselezionato il campo “Creazione Fattura Elettronica”, viene richiesto se si vogliono cancellare tutti i dati della Fattura Elettronica;

     * corretto un errore in caso di gestione di Fatture Elettroniche importate, il cui file XML conteneva nel nome un numero progressivo di lunghezza inferiore a 5 caratteri;

     * corretto un errore nella compilazione del campo Arrotondamento della sezione Dati Riepilogo, che comportava lo scarto della Fattura Elettronica;

     * corretto un possibile errore nella creazione del file che comportava lo scarto della Fattura Elettronica, in caso di “Invio Multiplo Fatture Elettroniche da inviare” e selezione automatica di tutte le fatture;

     * inserita possibilità di creare Fatture Elettroniche con il Numero Documento composto come “N° Fattura/Registro” anziché “Registro/N° Fattura” (consultare il documento “Fatturazione Elettronica.pdf”).

   - Fatturazione Elettronica (fattelet.dll)

 3) Nella procedura Importazione Fatture Elettroniche (Acquisti) sono state apportate le seguenti modifiche:

     * nel campo Tipo Elaborazione è possibile selezionare anche l’opzione “Invio Multiplo Fatture di Acquisto da importare”;

     * in caso di Tipo Elaborazione uguale a “Fatture Elettroniche di Acquisto già importate” è possibile indicare i range di selezione delle fatture di acquisto (Registro I.V.A., Numero Protocollo, Data Protocollo);

     * nell’elenco delle fatture da importare è stato aggiunto il pulsante “Collega Fattura” che consente di collegare la fattura selezionata ad una registrazione già effettuata (sia in Prima Nota che nel menu Acquisti); la procedura visualizza una finestra con i dati della fattura da collegare proponendo quelli trovati in base al numero documento del fornitore; confermando, la fattura viene memorizzata come importata e viene archiviato il relativo file XML;

     * in caso di Tipo Elaborazione uguale a “Invio Multiplo Fatture di Acquisto importate” oppure “Invio Multiplo Fatture di Acquisto da importare”, nell’elenco delle fatture è stato aggiunto il pulsante “Crea File ZIP” che consente di creare un file ZIP contenente i file XML delle fatture selezionate.

   - Importazione Fatture Elettroniche - Acquisti (fatelimp.dll)

 4) Nella procedura Importazione Fatture Elettroniche (Vendite) è stato corretto un errore nella memorizzazione dei dati di configurazione per l’estrapolazione del Nome Registro e Numero Fattura dal file XML.

   - Importazione Fatture Elettroniche - Vendite (fatelven.dll)

 

 

Aggiornamenti per la Release 5.6 di Picam7 del 11.03.2019

 1) Nel modulo Fatturazione Elettronica + è stato aggiornato il programma client per il collegamento ad ARUBA, secondo le nuove specifiche.

   * Aggiornato il sistema di download delle fatture di acquisto.

   * Corretto il messaggio di errore sul formato del file .p7m  scaricato.

   * Restituito il contenuto corretto della fattura.

   - Picam.FattEleAPI.exe